Italiani : popolo più sano al mondo su 163 paesi

La Bloomberg Global Health Index è una classifica che si è sviluppata a partire da un’importante ricerca. Alcuni ricercatori hanno studiato le aspettative dei bambini nati in 163 paesi e la salute degli adulti di queste nazionalità. In base anche alla percentuale di casi di patologie specifiche è stata stabilita questa graduatoria per sancire i paesi più sani e ricchi di salute e quelli invece in cui è più probabile morire giovani o ammalarsi.
Il paese più sano al mondo è l’Italia. I bambini che nascono nel nostro paese hanno un’aspettativa di vita che si aggira intorno agli 80 anni. Facendo un paragone con uno fra gli ultimi piazzati, il Sierra Leone, ad esempio, qui possono aspirare ad un massimo di 53 anni. Al primo posto abbiamo il Bel Paese, seguito dall’Islanda, dalla Svizzera, dal Singapore, e dall‘Australia. Gli U.S.A. vanno davvero male tanto da essere solo 34esimi.
I fattori
L’Italia è minata da una situazione economica davvero preoccupante. La disoccupazione giovanile tocca ormai il 40% e il deficit pubblico è fra i più alti. Partendo ora dal presupposto che questa classifica prende in considerazione anche la salute psichica della popolazione, come è possibile che il nostro paese giunga addirittura al 1° posto?
Gli italiani sono sani sia fisicamente che psichicamente. Come ha dichiarato Adam Drewnowski, direttore del Center for Public Health Nutrition dell’Università di Washington, la causa principale sta proprio nell’uso della Dieta Mediterranea. Alimenti freschi, verdure ed olio extravergine d’oliva permettono al nostro organismo di svilupparsi in salute, prevenendo problemi quali pressione sanguigna alta e diabete.
Altre diete
La dieta mediterranea si conferma essere ancora la migliore. Equilibrata, variegata e ricca di nutrimento. Complice di tutto ciò è anche l’accesso ad alimenti freschi, cosa proibita agli abitanti degli altri paesi, troppo spesso costretti a mangiare surgelati.
Nonostante ciò, col tempo si sono sviluppate diverse tipologie di diete, legate al concetto secondo cui la nostra alimentazione è sbagliata. Nello specifico di recente le tre più seguite sono quella vegetariana, quella vegana e la nascente mima. Vedremo se col tempo la nostra dieta sarà scalzata da queste sperimentazioni o se, come sostiene qualcuno, possano svanire come capita spesso ad una moda passeggera.
SuperEva

Share on Google Plus

0 σχόλια: